Presentazione del libro “EXIT-Uscita di sicurezza” al Giardino dei Ciliegi

Martedì 26 settembre alle ore 17.30 al Giardino dei Ciliegi (Via dell’Agnolo, 5) a Firenze sarà presentato il libro “EXIT – Uscita di sicurezza” di Enrica Ficai Veltroni (Sensoinverso edizioni, 2021).
Ambientato in un’agenzia di pubblicità, il romanzo parla di mobbing sul lavoro, quel fenomeno di emarginazione di una persona sul luogo di lavoro attraverso comportamenti vessatori attuati da colleghi o da superiori, che purtroppo persiste ancora oggi e che colpisce soprattutto le donne.
Introduce Rossana Sormanni. Dialogheranno con l’autrice Caterina Primi, psicologa e professore ordinario Unifi, Alessio Gramolati, Segretario generale Spi Cgil Toscana.

Breve sinossi
La storia si svolge interamente negli uffici di un’agenzia di pubblicità, alla fine dello scorso millennio, impegnata nell’adeguamento del proprio organico e del proprio modo di lavorare ad un futuro che promette di essere luminoso. Mobbing e malessere strisciano ovunque creando un’atmosfera da thriller. I capitoli sono brevi e si rincorrono come le puntate di una serie televisiva i dialoghi sono serrati. Si ride e si piange. Ogni mattina si desidera tornare in ufficio con la protagonista e, allo stesso tempo, non si vede l’ora di uscirne per immergersi finalmente nel futuro, sì, ma un futuro diversamente aggettivato.

Enrica Ficai Veltroni nasce a Firenze. Nel 1981 vince una borsa di studio per l’introduzione di 60 giovani in pubblicità. Inizia così la sua carriera pubblicitaria a Milano nelle grandi agenzie internazionali. Sposata e con un figlio, nel 2000 torna a vivere a Firenze. Continua a scrivere per la pubblicità e inizia ad insegnare strategia e creatività pubblicitaria. Negli ultimi anni decide di dedicarsi a tutto ciò che prima non ha mai avuto il tempo di fare.

Sommario

Referendum

Puoi firmare nelle nostre sedi e online su cgil.it/referendum

Recenti