PIANETA SALUTE. COME ASSAGGIARE L’OLIO D’OLIVA

Ospite della rubrica Sonia Donati, Coordinatrice regionale guida olio extravergine di oliva Slow Food

Degustare l’olio d’oliva e riconoscerne pregi e difetti è compito di assaggiatori e “addetti ai lavori”, ma possiamo imparare ad assaggiarlo anche a casa per riuscire a distinguere un buon olio da uno esteticamente gradevole ma di scarsa qualità. 
L’assaggio dell’olio si divide in due fasi principali: l’esame olfattivo e l’esame gusto-olfattivo. A queste fasi segue lo strippaggio, ossia una serie di aspirazioni brevi e ripetute attraverso la bocca che permettono di percepire gli aromi mediante il passaggio forzato per via retronasale.