Attenzione alle truffe dei finti tamponi

Come riportano gli organi di informazione, in varie parti della Toscana si sono verificati episodi di raggiro ai danni di cittadini (in particolare anziani) ad opera di truffatori che hanno telefonato o si sono presentati a domicilio spacciandosi per personale sanitario incaricato di effettuare un tampone per il Coronavirus.

A questo proposito l’Usl Toscana nord ovest ha ricordato nei giorni scorsi di fare grande attenzione: “A seguito degli episodi di raggiro segnalati in questi giorni da cittadini e organi di informazione del territorio, l’Azienda USL Toscana nord ovest ricorda a tutti i cittadini che non esistono addetti della Asl che vanno in giro a suonare i campanelli delle case per eseguire tamponi alla ricerca di casi positivi di Coronavirus Covid-19. Persone che si presentano e chiedono di entrare in casa con questa scusa devono essere immediatamente segnalate alle forze dell’ordine”.