“Nel 2014 come Spi Toscana in un vigneto confiscato alla mafia avevamo piantato un