Il 16 dicembre in Toscana sciopero generale Cgil-Uil

Cgil e Uil Toscana hanno proclamato per venerdì 16 dicembre lo sciopero generale regionale di 24 ore, dei settori privati e pubblici, all’interno della mobilitazione nazionale dei due sindacati “contro una Legge di Bilancio iniqua socialmente, che penalizza il mondo del lavoro dipendente e mortifica le aree di precariato del nostro paese, in particolare su fisco, pensioni e trattamento salariale”. In Toscana saranno organizzate iniziative territoriali (manifestazioni, presìdi).

Per la Cgil “la Manovra del Governo colpevolizza e colpisce i più poveri, accresce anziché contrastare la precarietà, non riduce il divario di genere, premia gli evasori e, con la flat tax, aumenta l’iniquità del sistema fiscale, non interviene strutturalmente sulla pandemia salariale che sta impoverendo tutte le persone che per vivere devono poter lavorare dignitosamente, riduce di fatto le risorse necessarie per sostenere la sanità, la scuola ed il trasporto pubblico, non stanzia adeguate risorse per i rinnovi contrattuali dei pubblici dipendenti, mortificando il ruolo del lavoro pubblico, non modifica la legge Fornero e cambia senza alcun confronto preventivo il meccanismo di indicizzazione delle pensioni in essere”.

sciopero 16 dicembre

Sommario

Referendum

Puoi firmare nelle nostre sedi e online su cgil.it/referendum

Recenti