XVIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

Il 20 e 21 marzo 2023 a Milano si è svolta la XVIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie organizzata da Libera con la partecipazione di CGIL, CISL, UIL.

Aderendo alla richiesta espressa dai familiari delle vittime, quest’anno non sono state organizzate iniziative concomitanti a livello regionale, ma una sola manifestazione nazionale.

In Toscana sono stati promossi a livello locale alcuni incontri in preparazione della Giornata.

Le iniziative collegate alla Giornata in Toscana

Il 6 marzo, presso l’Area Verde Camollia 85 del Tribunale di Siena, la CGIL di Siena ha organizzato l’incontro “Legalità e lavoro”, in ricordo di tre sindacalisti CGIL siciliani uccisi dalla mafia: Niccolò Azoti, Placido Rizzotto e Pio La Torre.

locandina siena

Il 20 marzo a Quarrata (Pt) presso il bene confiscato alla camorra in località Catena (via Statale 787) si è tenuta un’iniziativa promossa da Libera Pistoia in collaborazione con i sindacati con la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie. Quest’anno sono stati letti anche i nomi delle vittime innocenti di Cutro. La lettura ha visto il coinvolgimento delle scuole di Quarrata.

Pistoia

Foto

Il programma delle due giornate a Milano

Lunedì 20 marzo
Ore 15.00, Assemblea dei familiari presso l’Università Statale di Milano.
Ore 18.00, presso la Basilica di S. Stefano Maggiore in Piazza S. Stefano Veglia Ecumenica

Martedì 21 marzo (Diretta Rai)
Ore 8.00, ritrovo Zona Bastioni/Porta Venezia. Cgil, Cisl, Uil, saranno presenti con uno striscione unitario
Ore 9.30, partenza del corteo
Ore 10.30, arrivo in Piazza Duomo dei partecipanti e dei familiari delle vittime innocenti
Ore 10.45, Saluto del Presidente di Avviso Pubblico
Ore 10.50, Lettura dei nomi delle vittime delle mafie
Ore 11.45, Intervento di Don Luigi Ciotti

Dalle ore 14.30 alle ore 17.00 – Seminario di Approfondimento organizzato da CGIL, CISL, UIL “Il ruolo e le iniziative dei sindacati nel contrasto all’illegalità”. Intervengono: Giuseppe Massafra, Segretario Confederale Cgil; Andrea Cuccello, Segretario Confederale Cisl; Emanuele Ronzoni, Segretario Confederale Uil; prof. Andrea Carni, Docente presso l’Università degli Studi di Milano

Sommario

Referendum

Puoi firmare nelle nostre sedi e online su cgil.it/referendum

Recenti