Viva l’Italia, il 31 maggio a Carrara contro tutte le divisioni

Il 31 maggio a Carrara, per il ciclo “Viva l’Italia”, è in programma una iniziativa organizzata da Spi Cgil Toscana, Cgil Massa Carrara e Spi Cgil Massa Carrara, che vuol mettere in discussione il progetto sull’autonomia differenziata proposto dal ministro leghista per gli Affari regionali Giuseppe Calderoli.

Una mattinata di confronto a difesa della Costituzione e contro tutte le divisioni, che si terrà a partire dalle ore 10 presso la Camera di Commercio di Massa Carrara, in Piazza 2 giugno, 16.

Ad aprire la mattinata sarà la Segretaria Generale dello SPI CGIL Massa Carrara Patrizia Bernieri. A seguire, ci sarà una lectio magistralis del professor Ugo De Siervo, già Presidente della Corte costituzionale, dal titolo “2 giugno 1946. Nasce la Costituzione della democrazia repubblicana”.

A seguire, alle ore 11, è in programma la tavola rotonda “Una e indivisibile. Dividere fa male all’Italia e fa male agli italiani” coordinata dal giornalista Franco De Felice, a cui prenderanno parte Ilaria Bugetti, Presidente della 2° Commissione del Consiglio Regionale della Toscana, Vannino Chiti, già Vicepresidente del Senato, Nicola Del Vecchio, Segretario Generale CGIL Massa Carrara e Ivan Pedretti, Segretario Generale SPI CGIL Nazionale.

31 maggio locandina

Sommario

Referendum

Puoi firmare nelle nostre sedi e online su cgil.it/referendum

Recenti