Pianeta Salute 2. L’importanza della comunicazione in tempo di quarantena

PIANETA SALUTE  è il nostro appuntamento quindicinale per parlare di come affrontare i problemi e gestire i nostri bisogni al tempo del coronavirus.

Ospite della seconda puntata della rubrica Chiara Cavallini, geriatra dell’azienda ospedaliero-universitaria di Careggi.

Pianeta Salute #2 L’importanza della comunicazione in tempo di quarantena
di Chiara Cavallini

A causa dell’abitudine di vivere in piccoli nuclei familiari, spesso in piccoli appartamenti e magari da soli, il bisogno di contatti sociali si è fatto più forte. 

Il contatto con i nostri simili è necessario in quanto stimola le funzioni cognitive come la riflessione, la memoria, la concentrazione, ma anche sostanze benefiche per l’umore come la serotonina e l’endorfina. I contatti sociali sono infatti un antidepressivo e uno stimolante cognitivo naturale.

Per fortuna la tecnologia ci viene incontro e ci permette di aumentare le possibilità di comunicazione a distanza. Utilissimo è il telefono: fissate un’ora del giorno per sentirvi con le persone care. Lo smartphone è poi l’elemento per eccellenza per riuscire a sentire e “vedere” i nostri cari a distanza grazie alle videochiamate. Il sorriso, lo sguardo e la gestualità aiuteranno a trasmettere le nostre emozioni e, grazie ai neuroni a specchio, potrà contagiare il nostro interlocutore e riempire di gioia la sua giornata.