Giornata internazionale contro la violenza sulle donne: le iniziative Spi Cgil in Toscana

Vuole ricordare “Le donne in lotta. Ovunque. Nel mondo” il manifesto con cui lo Spi Cgil Toscana ed il Coordinamento donne celebrano quest’anno la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

In occasione Giornata contro la violenza sulle donne, in Toscana sono numerose le iniziative organizzate dai Coordinamenti donne dello Spi Cgil sui territori. La mappa degli eventi è in continuo aggiornamento.

Dal 5 al 27 novembre le associazioni sportive di Rosignano Marittimo (Li) scenderanno in campo indossando una maglia con un messaggio antiviolenza, in adesione all’iniziativa promossa dal Coordinamento donne Spi Cgil di Rosignano. Il 25 novembre alle ore 21.15 al Teatro Ordigno di Vada, prevista anche la proiezione, del film “Non conosci Papicha”, diretto da Mounia Meddour Gens.

A Prato, domenica 20 novembre, Cgil Prato e Coordinamento donne Spi Prato, in collaborazione con Teatro Politeama Pratese e con il patrocinio del Comune di Prato, promuovono “Dialoghi contro la violenza”. L’appuntamento è al Ridotto del Teatro Politeama alle ore 18 (via Garibaldi, 33). Saranno presenti Vittoria Franco, filosofa e già senatrice, Daniela Morozzi, attrice, Marina Capponi, avvocato, Francesca Ranaldi e Laura Cecconi del centro antiviolenza La Nara.

A San Giovanni Valdarno (Ar) il 23 novembre alle 17.30 presso la Pieve in piazza Cavour si tiene la presentazione del libro “L’amore poderoso” a cura di Simona Fabbrini ed Oria Gragano (autrice del libro). L’iniziativa, aperta dal sindaco di San Giovanni Valdarno Valentina Vadi, è promossa da Spi Cgil Arezzo, Coordinamenti donne Spi e Cgil Arezzo, Cgil Arezzo, Comitato 8 marzo – 25 novembre del Valdarno, con il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno.

Ad Arezzo, il 25 novembre, ad Arezzo presso la sede Cgil (Auditorium Bruno Buozzi, ore 9.30-12.30), è in programma il convegno “Nuove e vecchie forme di violenza economica sulle donne: risorse della rete provinciale” organizzato da Cgil Arezzo, Spi Cgil Arezzo e dai Coordinamenti donne Spi e Cgil Arezzo.

 

Il Coordinamento donne Spi Cgil della Media Valle del Serchio in collaborazione con il Comune di Bagni di Lucca, Auser, Pro Loco e Spi Cgil Provincia di Lucca presentano Momenti di Libertà, mostra collettiva di pittura, scultura, fotografia, letteratura e poesia delle donne della Media Valle del Serchio. La mostra si aprirà il 26 novembre alle ore 15 al Casinò municipale di Bagni di Lucca e si potrà visitare fino al 30 novembre dalle 15 alle 18.30.

Il 25 novembre, su iniziativa del Coordinamento donne Spi Cgil Provincia di Lucca, Spi Cgil Lucca e Cgil Lucca,  in tutte le sedi e leghe Cgil e Spi Cgil della provincia di Lucca sarà affisso il volantino Chiedi aiuto! Chiama il numero “1522” o usa l’app “Youpol”.

Questa la locandina realizzata da Spi Cgil Firenze per il 25 novembre:

La locandina del Coordinamento donne Spi Cgil Pisa “La violenza si combatte insieme”, riporta i numeri utili da chiamare in caso di necessità, tra cui l’1522 numero  nazionale antiviolenza e stalking. Il 25 novembre pomeriggio è previsto il flash mob “Spezziamo le catene della violenza” in Piazza XX settembre a Pisa.

Il 25 novembre, su iniziativa del Coordinamento donne Spi Cgil e Cgil di Massa Carrara, presso la Camera del lavoro di Carrara (viale XX settembre 46) sarà proiettato il film “La scelta di Anne” di Audrey Diwan.

  • Per conoscere tutte le iniziative con la Cgil nei territori della Toscana clicca quiLa 43esima edizione del Festival internazionale di Cinema e Donne di Firenze è dedicata ai ‘mille volti della violenza’ e si terrà dal 23 al 27 novembre in vari luoghi della città, tra cui l’Istituto Tedesco, quello francese e il cinema La Compagnia.

“La giustizia non è un gioco. Donne vita, libertà” recita il manifesto di Spi Cgil nazionale in occasione del 25 novembre. A realizzarlo sono state Noemi Ferri, Vittoria Coletta e Virginia Catellani della Scuola Internazionale di COMICS sede di Reggio Emilia.

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il 25 novembre nella sede della Cgil nazionale in Corso d’Italia a Roma verrà posata una panchina rossa, simbolo dell’impegno costante del sindacato questa battaglia. L’inaugurazione, alle ore 14.30, sarà affidata al segretario generale della Cgil Maurizio Landini.