Il fiore del partigiano sul Pratomagno

Una giornata per ricordare la Resistenza con l’inaugurazione del monumento dedicato al ricordo delle formazioni partigiane del Pratomagno. È questa l’iniziativa promossa il 5 agosto 2023 in occasione di “Pratomagno in festa”, dall’ANPI provinciale di Arezzo e dal Comune di Loro Ciuffenna. Tra le organizzazioni che hanno partecipato Cgil, Arci e Libera.

L’evento ha preso il via al mattino con il convegno “Resistenza e partigiani in
Pratomagno fra storia e memoria” che ha visto la partecipazione tra gli altri della scrittrice e studiosa  Raffaella Simonti, di Francesco Fusi dell’Istituto Storico della Resistenza Toscana di Firenze e del professor Ivo Biagianti, responsabile dell’archivio storico dell’ANPI Provinciale di Arezzo.

In seguito, alla Croce del Pratomagno è stato inaugurato “Il fiore del partigiano”, un cippo in memoria di chi sul territorio lottò per la liberazione dal nazifascismo. Il monumento è composto da un disegno dell’artista Venturino Venturi e da una targa che ricorda la XXIII Brigata Garibaldina “Pio Borri”, la XXIV Brigata “Bande esterne”, la Brigata Mameli e la XXII Brigata Garibaldi “Lanciotto”.

Monumento Pratomagno
© Pietroruffoloph

La giornata si è poi conclusa alla Fonte del Duca con musica e letture, alternate a interventi sui temi del lavoro, della solidarietà, dei diritti e della pace. Tra gli intervenuti Arlo Bigazzi, Chiara Cappelli, Cosimo Boni, Bettina Borri, Leonardo Pagliazzi e Letizia Fuochi, con il coordinamento di Enzo Brogi.

Sommario

Referendum

Puoi firmare nelle nostre sedi e online su cgil.it/referendum

Recenti