Caritas, crescono i nuovi poveri

L’ultimo report dell’Osservatorio povertà e risorse Caritas Firenze rileva una crescita costante del numero di persone e famiglie che non riescono più ad arrivare a fine mese. Ai dati che emergono dal report è dedicato un articolo su lanazione.it “C’è una preoccupazione forte per quello che succederà nei prossimi mesi: non sappiamo se saremo in grado di rispondere a tutte le necessità, per questo chiediamo aiuto, la collaborazione delle istituzioni e dei servizi sociali”, dice Giovanna Grigioni, referente dell’Osservatorio povertà e risorse Caritas Firenze. 

Dal rapporto emerge che 5.740 persone nei primi otto mesi del 2022 si sono rivolte agli sportelli Caritas, il 10% in più rispetto allo stesso periodo del 2019 (un numero sottostimato perché spesso dietro la persona che si presenta allo sportello c’è un intero nucleo familiare). Dopo la pandemia, la cifra dei pacchi alimentari è più che quadruplicata: si è passati dai 12.507 erogati tra gennaio e agosto 2019 ai 52.644 del 2022.

“La povertà sta avendo un incremento in fasce sociali che sinora erano state abbastanza tranquille – afferma il direttore della Caritas diocesana di Firenze, Riccardo Bonechi – Noi stanziamo ulteriori 20mila euro per le bollette, oltre a tutte le nostre iniziative ordinarie straordinarie rivolte ai casi specifici. Non saranno sufficienti, per questo chiediamo la collaborazione di tutti, istituzioni e parrocchie comprese”.

Sommario

Referendum

Puoi firmare nelle nostre sedi e online su cgil.it/referendum

Recenti