Buon 1° Maggio

1° Maggio Festa del Lavoro

VIVA L’ITALIA

L’Italia liberata, l’Italia che lavora, l’Italia tutta intera

L’Italia repubblicana antifascista fondata sul lavoro, una e indivisibile, si canta, si celebra, si rimarca e sottolinea in tre giorni di festa poco distanti gli uni dagli altri.

La nostra bella stagione: 25 Aprile, 1° Maggio, 2 Giugno.

La festa per la liberazione del nostro Paese dalla dittatura nazifascista anticipa di poco i cortei e le scampagnate del 1° Maggio la Festa dei Lavoratori poco dopo incalzata dal 2 Giugno per lo straordinario risultato del referendum che chiuse la pagina con la monarchia e aprì il libro della nostra storia repubblicana. Dalla sofferenza della guerra alla vittoria con il voto referendario sembra un passo veloce, una sequenza miracolosa, un regalo. Si può vedere anche così. Quello che oggi torniamo a festeggiare sono i tre passi di un dovere perenne, sono gli indicatori per comportamenti a cui sappiamo di dover provvedere, giorno dietro giorno: di questo è fatta la nostra strada per come fu tracciata e per come intendiamo seguirla.

vivalitaliaverticale

Sommario

Referendum

Puoi firmare nelle nostre sedi e online su cgil.it/referendum

Recenti