Legge di bilancio, aumento in arrivo per l’assegno di alcuni pensionati. Pedretti: “Un’elemosina”

Piccolo aumento in arrivo per l’assegno di alcuni pensionati. L’ultima bozza delle Legge di bilancio prevede infatti che la rivalutazione al 100% del trattamento, oggi applicata solo per pensioni sotto i 1500 euro lordi circa (tre volte il minimo), sia estesa fino ai titolari di pensioni fino a 2052 euro (quattro volte il minimo).
Nel concreto l’incremento dovrebbe però essere molto modesto in termini di cifre. “Un’elemosina” secondo il leader dei pensionati Cgil, Ivan Pedretti che valuta in poco più di tre euro l’anno (25 centesimi al mese) l’incremento delle rivalutazione. L’aumento riguarderebbe circa 2,8 milioni di pensionati. “Negli ultimi sette anni di blocco della perequazione i pensionati hanno lasciato allo Stato 44 miliardi”.
(da repubblica.it)