Il mondo impazzito e il volo misterioso di una beccaccia

Un racconto del nostro Manuele Maringolli pubblicato oggi  (2 aprile) nelle pagine di cultura di Repubblica Firenze. Una riflessione sui cambiamenti, sui “segnali” che la natura ci invia, sui delicati equilibri del pianeta. E sull’opportunità di trarre insegnamento da questi giorni di crisi sanitaria, ma anche economica, sociale, che rischiano di colpire soprattutto le persone più fragili.

 Pubblicato su Repubblica Firenze il 02.04.2020