Abolizione ticket su digitalizzazione, Spi: “Scelta giusta, ma aprire un confronto sulle risorse”

Dal prossimo 1° aprile verrà abolito il contributo di 10 euro per la digitalizzazione, dovuto finora da tutti gli utenti per le prestazioni specialistiche di diagnostica per immagini. Una delibera approvata ieri dalla giunta regionale toscana ufficializza il provvedimento.
“Una scelta giusta, che risponde in parte alle nostre richieste più complessive che avevamo sottoposto alla Regione in un confronto precedente – commenta la Segretaria generale dello Spi Cgil Toscana Daniela Cappelli. La decisione è importante, ma sarebbe altrettanto importante dare risposte anche sul resto del capitolo che riguarda i ticket (che, ricordo, sono una delle ragioni per cui la gente sempre più spesso rinuncia a curarsi). Così come sarebbe utile l’apertura di un tavolo per capire in modo più approfondito e dettagliato dove si andranno a recuperare le risorse necessarie”.