Ultimi video pubblicati

RSA: IL MODELLO GIÀ PRIMA DEL COVID ANDAVA MESSO IN DISCUSSIONE. ORA?

🌅IL PROSSIMO ORIZZONTE è il nuovo spazio live di Spi Cgil Toscana. Ci confronteremo con donne e uomini di scienza, amministratori, esperienze di impegno solidale e attori sociali. RSA: IL MODELLO GIÀ PRIMA DEL COVID ANDAVA MESSO IN DISCUSSIONE. ORA? Ne parliamo con: Cristina Giachi, Vicesindaco Comune di Firenze Franco Lucchesi - Presidente RSA Villaggio San Francesco Alessio Gramolati, Segretario Spi Cgil Toscana Modera Guelfo Guelfi

PIANETA SALUTE #5 Perdita di conoscenza e svenimento

PIANETA SALUTE è il nostro appuntamento quindicinale per parlare di come affrontare i problemi e gestire i nostri bisogni al tempo del coronavirus. Ospiti della rubrica Stefano Grifoni, direttore del Pronto Soccorso di Careggi e Franco De Felice, giornalista. Perdere conoscenza significa perdere contatti con l’ambiente e l’accadimento è differente dallo svenimento, che è invece una sensazione di mancanza, anche se spesso correlata alla prima. I motivi della perdita di conoscenza sono spesso legati al cuore, quando per esempio i battiti sono molto bassi o ci sono blocchi cardiaci, oppure in caso di infarto o in corso di aritmie importanti. Difficilmente ci si rende conto della perdita di conoscenza, perché è improvvisa. In genere il problema per le persone anziane è che cadendo possono procurarsi una perdita di conoscenza associata a fratture invalidanti. In questi casi viene impiantato un pacemaker a livello del cuore per impedire che il cervello possa soffrire per la mancanza di flusso del circolo arterioso e di ossigeno. Le perdite di conoscenza purtroppo accadono spesso in condizioni di solitudine, a volte invece si verificano situazioni analoghe anche in presenza di altre persone e solitamente sono di derivazione nevrotico-isterica

PIANETA SALUTE #4 Dispnea e disturbi respiratori

PIANETA SALUTE è il nostro appuntamento per parlare di come affrontare i problemi e gestire i nostri bisogni al tempo del coronavirus. Ospiti della rubrica Stefano Grifoni, direttore del Pronto Soccorso di Careggi e Franco De Felice, giornalista. La dispnea è un tema molto attuale, perché associato spesso al Coronavirus. Respirare male significa respirare con difficoltà al di là delle normali abitudini. È importante ascoltare il nostro corpo perché le difficoltà respiratorie sono sintomo di qualcosa che non funziona nel nostro corpo. Di solito la dispnea può essere associata a malattie croniche come asma bronchiale o bronchite cronica, oppure può succedere che sia collegata all’anemia. A volte può capitare che durante il periodo in cui si ha un arto superiore ingessato, possa verificarsi una difficoltà a respirare, in questo caso è un segnale di formazione di trombo.

PIANETA SALUTE #3 Tosse: quando preoccuparsi?

PIANETA SALUTE è il nostro appuntamento quindicinale per parlare di come affrontare i problemi e gestire i nostri bisogni al tempo del coronavirus. Ospiti della rubrica Stefano Grifoni, direttore del Pronto Soccorso di Careggi e Franco De Felice, giornalista. Tosse: quando preoccuparsi? La tosse è un sintomo molto comune che è anche un’allerta, particolarmente in questo periodo, se associato ad altri sintomi come febbre e difficoltà a respirare, perché può rappresentare una forma di virosi, e purtroppo in questo periodo la virosi più diffusa è quella del coronavirus.